E’ tempo di sfruttare l’Ecobonus 110% per realizzare tutti gli interventi di ristrutturazione di cui hai bisogno. DELP Italia è al tuo fianco per aiutarti a realizzarli!

Cos’è l’Ecobonus 110%?

L’Ecobonus 2020, o Superbonus, consiste in un incentivo, da parte dello Stato, sotto forma di detrazione fiscale nella misura del 110% delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione energetica di edifici esistenti.

La misura riguarda specifici interventi volti ad incrementare l’efficienza energetica degli edifici, la riduzione del rischio sismico e l’installazione di impianti fotovoltaici, accumuli e colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Chi ne può beneficiare dell’Ecobonus 110%?

  1. Le persone fisiche proprietarie di:
    • abitazioni in condominio (prima e seconda casa)
    • abitazioni indipendenti (prima e seconda casa)
      MASSIMO 2 UNITA’ IMMOBILIARI
  2. Gli istituti autonomi di case popolari e quegli enti aventi le stesse finalità sociali (in house providing), su immobili di loro proprietà o gestiti per conto dei comuni.
  3. Le cooperative di abitazione a proprietà indivisa per gli immobili da loro posseduti.
  4. Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, associazioni e società sportive dilettantistiche (lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi).

Quali sono gli interventi ammessi per usufruire dell’Ecobonus 110%?

isolamento

Isolamento termico delle superfici opache dell’edificio (con incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio/unità immobiliare) come isolamento a cappotto, facciata ventilata, contropareti, intercapedini e coperture.

caldaia

Sostituzione impianti centralizzati (o autonomi nel caso di edificio unifamiliare) per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria.

antisismico

Gli interventi antisismici sugli edifici in tutte le zone del paese ad esclusione della zona sismica 4.

pannelli ecobonus 110%

Sono agevolati con la medesima percentuale altri interventi di efficientamento energetico (finestre comprensive d’infissi e schermature solari, a titolo di esempio) purché realizzati insieme ad almeno uno degli interventi di cui ai numeri 1 e 2, nonché l’installazione di impianti fotovoltaici, con sistemi di accumulo integrati, abbinati ad uno degli interventi ai numeri 1, 2 e 3, e colonnine elettriche di ricarica, abbinate ad uno degli interventi ai numeri 1 e 2.

Quali sono i massimali di spesa per l’Ecobonus 110%?

  1. Isolamento Termico:
    • Edifici unifamiliari/villette a schiera: max. € 50.000 iva compresa per edificio;
    • Condomini con n. unità compreso tra 2 e 8: max. € 40.000 iva compresa per appartamento;
    • Condomini con n. di unità superiore a 8: max. € 30.000 iva compresa per appartamento.
  2. Sostituzione Impianti:
    • Edifici unifamiliari/villette a schiera: max € 30.000 iva inclusa per edificio;
    • Condomini con n. unità compreso tra 2 e 8: max € 20.000 inclusa per appartamento;
    • Condomini con n. di unità superiore a 8: max. € 15.000 iva inclusa per appartamento.

Quali sono le modalità di fruizione?

  1. Direttamente della detrazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta, da suddividere in cinque rate annuali di pari importo;
  2. Cedere, in caso di non sufficiente capacità fiscale, il credito maturato ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e altri intermediari finanziari (cessione del credito);
  3. Richiedere al fornitore dei servizi uno sconto sul corrispettivo dovuto (sconto in fattura), fino ad un importo pari al beneficio concesso, che il fornitore recupererà sotto forma di credito d’imposta e potrà cedere successivamente ad altri soggetti compresi gli istituti di credito e altri intermediari finanziari (cessione del credito).

Quali sono i requisiti per accedere all’Ecobonus 110%?

  1. Raggiungimento di due classi energetiche dell’edificio (inteso ai sensi del D. Lgs 192/2005) o se non fosse possibile, il conseguimento della classe energetica più alta attestata attraverso attestato di prestazione energetica sull’edificio, (ex ante ex post).
  2. Asseverazione tecnica su:
    – Congruità spesa;
    – Rispetto criteri ambientali minimi sui sistemi di isolamento;
    – Visto di conformità fiscale rilasciato ex art 35 o art 32 decreto 241/97 al contribuente avente diritto a sostenere la spesa.

Durata

Possono essere portati in detrazione interventi di efficientamento energetico/sismico che rispettino i requisiti tecnici e i massimali previsti dall’Ecobonus 110%, con spese sostenute tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.
Per i soli edifici degli Istituti Autonomi Case Popolari (IACP), il limite temporale per la detrazione delle spese è esteso fino al 30 Giugno 2022.

AFFIDATI A DELP ITALIA E SFRUTTA QUESTA OPPORTUNITA’!